“Il Piccolo Principe”: un libro che fa piangere

libro il piccolo principe

Ci sono davvero tanti libri per ragazzi che strappano una lacrima. Uno tra questi è sicuramente “Il Piccolo Principe”, scritto da Antoine de Saint-Exupéry nel non lontano 1943. L’opera è una tra le più lette tra i giovani. Vediamo di scoprire qualcosa di più grazie all’aiuto del sito Studentville.

Pensate che questo libro ha ottenuto un enorme successo ed è stato tradotto in ben 253 lingue! Inoltre, è stato pubblicato in tutto il pianeta. Il testo è usato anche nelle scuole perché ha un linguaggio semplice.

Temi del libro

Il libro affronta temi importanti e delicati, come l’amicizia, l’amore, il senso della vita, la morte. Sono argomenti fondamentali per i ragazzi.

Come inizia il libro? Ebbene, l’opera comincia con il narratore che spiega perché da grande ha fatto il pilota. In realtà, voleva fare il pittore quando era bambino, ma gli adulti lo hanno convinto a lasciar perdere perché non comprendevano il senso dei suoi disegni.

Significato del libro

Allora, il libro è composto da capitoli, ognuno dei quali ha come protagonista un personaggio differente che è stato incontrato dal bambino durante il suo viaggio nello spazio: ogni persona incrociata dal bimbo rappresenta uno stereotipo comportamentale. Ci sono anche alcuni riferimenti al mondo cristiano.

“Il Piccolo Principe” è un’opera veramente interessante sotto ogni punto di vista e ci insegna tante cose. Si deve solamente leggere… Non rimarrete delusi!

Chi ha letto questo libro spettacolare? Vi è piaciuto? Lo leggereste di nuovo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *